Passa al contenuto principale
Gesuiti News

I luoghi della Presenza

Dio dove non te lo aspetti!

In Avvento sono stati proposti gli Esercizi spirituali Online, un cammino in 4 tappe dal titolo “I luoghi della presenza”. 110 persone, accompagnate da 62 guide della rete CIS si sono preparate al Natale riservandosi un tempo giornaliero di preghiera personale supportate dagli spunti di preghiera ricevuti tramite brevi video e dal colloquio settimanale con la guida. Il cammino ha aiutato le persone ha scoprire un Dio che, attraverso l’incarnazione, si fa presente, sceglie di stare dentro la realtà, dentro la creazione e dentro la creatura. Un’occasione per lasciarsi sorprendere e fare l’esperienza di essere incontrati e raggiunti in luoghi inauditi e inaspettati.

Ecco alcune condivisioni dei partecipanti:

“È stata un’esperienza molto efficace, bellissima e profonda. È stata e continua ad essere grazia di Dio.”

“I video mi hanno guidata gradualmente all’Avvento, che ho vissuto con uno spirito nuovo, intenso. Ho apprezzato molto la scelta delle immagini, della musica, i commenti proposti, grazie anche alle schede di preghiera bellissime e mai banali.”

“La preghiera mi ha aiutato a rileggere la mia vita quotidiana alla luce delle letture proposte, anche se non è sempre semplice farlo, ma credo che gli Esercizi siano fondamentali in questo.”

“Mi è mancato il silenzio totale che mi avrebbe permesso forse di vivere più esclusivamente gli Esercizi, ma questo è anche il vantaggio di questa esperienza: è fattibile nella vita quotidiana.”

“Mi ha aiutato sapere di avere una guida che mi ‘aspettava’ ogni settimana, o non sarei stata costante. È importantissimo poter esprimere le emozioni e i sentimenti e ricevere un feedback e dei consigli mirati, per poter guardare in avanti, per avere il punto di vista esterno. Mi ha insegnato a vivere la preghiera nella mia vita di ogni giorno, mi ha saputo dare fiducia, ha accolto i miei dubbi e le mie perplessità, sempre nel contesto di amore di Dio per noi, aspetto veramente importante per me.”

“Questa esperienza mi ha aiutato molto ad avere conferme a domande che mi portavo dentro e soprattutto mi ha dato quella sicurezza nell’andare avanti accettandomi così come sono, con le mie fragilità e i miei limiti.”

X